Home

ZalABB – IL CINEMA CHE CAMBIA

Le grandi piattaforme online si fanno la guerra nel web a chi offre di più, nei loro siti ci sono centinaia di film di ogni tipo e genere, ma pochissimo cinema davvero libero, indipendente, sociale.

ZaLab da oltre dieci anni produce e distribuisce questo cinema, con migliaia di spettatori che non solo guardano i film, ma partecipano alla loro vita. Adesso è possibile anche online.

Vogliamo creare uno spazio dove chi vuol far vivere e viaggiare il cinema che cambia possa crescere e incontrarsi: uno spazio di visione, ma anche di condivisione dove promuovere la partecipazione intorno ai film e ai loro temi.
Un luogo virtuale dove una community sostiene concretamente il lavoro di racconto del reale e contribuisce ad orientarlo.

Quello che è conosciuto come abbonamento, noi lo chiamiamo ZalABB.

Con 10 euro ogni 2 mesi potrete, non solo avere in streaming quattro film di cinema documentario d’autore e internazionale del catalogo ZaLab, ma soprattutto far parte del nostro progetto di cinema partecipativo, condividendo opinioni e proposte.

Nuovi titoli in streaming dal 17 febbraio

Dopo la presentazione alla 76.ma Mostra Internazionale D’Arte Cinematografica di Venezia e il tour nelle sale, il nuovo film di Andrea Segre – Il Pianeta in Mare – continua il suo viaggio e approda su ZalABB, disponibile in streaming dal 19 febbraio: con uno sguardo lucido ed empatico, il regista ci fa entrare nel pianeta industriale di Marghera, cuore meccanico della Laguna di Venezia, che da cento anni non smette di pulsare. Un microcosmo in bilico tra il suo ingombrante passato e il suo futuro incerto, immerso oggi nel flusso globale dell’economia e delle migrazioni.

Si aggiungono al prossimo abbonamento 3 nuovi titoli del miglior cinema del reale nazionale e internazionale

Container 158 di Stefano Liberti e Enrico Parenti. Un documentario che racconta la vita quotidiana al campo attrezzato di via di Salone, fuori dal raccordo anulare, lontano da tutto e da tutti. Disponibile dal 17 Febbraio.

Le Cose Belle di Agostino Ferrente e Giovanni Piperno. Un film che mescola il tempo della vita ed il tempo del cinema, narrando tredici anni di vita dei 4 protagonisti in una Napoli immersa in quel suo tessuto magmatico, dove il bene e il male vivono in prossimità, dando un volto alla complessità dell’esperienza umana. Disponibile dal 17 Febbraio.

Les Sauteurs di Abou Bakar Sidibé, Moritz Siebert, Estphan Wagner. Abou con la sua telecamera racconta in prima persona la comunità dei migranti africani di cui fa parte, rifugiati sul Monte Gurugu intorno a Melilla, enclave spagnola in Marocco, in attesa di attraversare la frontiera. Disponibile dal 19 Febbraio.

Archivio titoli

Selfie, Ibi , UntitledMingong disponibili fino al 18 febbraio 2020.

Dove Bisogna Stare, Isis Tomorrow, I Sogni del lago Salato e Fuori Classe disponibili fino al 15 Dicembre 2019.

Contattaci

Se hai sostenuto ZalABB prendendo la cartolina in una della sale cinematografiche coinvolte nell’iniziativa, hai in regalo il film collettivo Paese Nostro.

Se non hai ricevuto le istruzioni su come fare per vederlo o per richiedere informazioni, contattaci: partecipa@zalab.org

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi