CASTRO

CASTRO

di Paolo Civati

(Disponibile da giovedì 14 maggio)

Sinossi

Il Castro era un’occupazione abitativa romana, un rifugio per gli esclusi, una casa per tanti ma di nessuno. Per più di dieci anni è stata una possibilità di vita per molte famiglie. Ieri era tollerato, oggi non esiste più.

Oltre un anno di riprese, per rivelare il quotidiano di una comunità che vive in una situazione straordinaria. Il Castro come una torre di Babele, che si racconta con la lingua dai mille accenti e da un’unica semantica, quella del diritto negato, quella del bisogno inevaso. 

L’autore

Lo stile delle riprese è molto asciutto, senza fronzoli, per restituire la spontaneità. La camera non è stata ossessionata dal forzare alcuno stato d’animo. La sfida è stata quella di non essere mai invadenti. I primi piani sono come dei ritratti, con dei tempi lunghi, per dare la possibilità a chi li osserva di notare particolari non imminenti. Quadri fissi, spazi vuoti, impossibili da riempire. Per quanto riguarda il passato dei nostri protagonisti, l’intento è stato quello di farlo dedurre dal loro presente, dai volti, dai corpi, dagli oggetti che compongono le case, dal modo di parlare con gli altri. E’ anche successo che qualche frase sia stata pronunciata in solitudine, ad un interlocutore apparentemente assente, un’esigenza di parlare a sé stessi, prima che all’altro. Non esisteva il silenzio all’interno del Castro, i momenti di quiete sono sempre accompagnati da un brusio di sottofondo, la televisione, voci lontane non codificabili che testimoniano la presenza di un ambito prossimo e inaccessibile. Oltre a tutto questo durante le riprese è nata l’intima e malinconica necessità di mettere in scena degli altri mondi possibili, pillole di desideri dei nostri protagonisti; mi è venuto spontaneo usare la finzione per incidere, scardinare, modificare, contrastare, scalfire la realtà laddove i Nostri desideravano evaderla.

Paolo Civati 

La visione del film completo è riservata ai sostenitori di ZaLab. Vuoi diventare un sostenitore? Clicca qui

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi