UNTITLED

UNTITLED – VIAGGIO SENZA FINE

di Michael Glawogger

La visione del film completo è riservata ai sostenitori di ZaLab. Vuoi diventare un sostenitore? Clicca qui

Sinossi

Untitled ci accompagna in un’immersione nel mondo attraverso un viaggio tra Italia, Balcani e Africa alla ricerca dell’inaspettato.

Scardinando il concetto stesso di racconto, nel dicembre del 2013 il regista Michael Glawogger decide di partire per un anno attraversando tutti i continenti senza fermarsi. Vuole filmare andando semplicemente incontro a ciò che accade e lasciandosi stupire dall’inatteso.

Serendipity è l’unico concetto e l’unica regola creativa a cui attenersi.

Dopo 4 mesi e 19 giorni Glawogger muore improvvisamente durante le riprese.

Monika Willi, sua storica montatrice, raccoglie la sfida all’imprevisto e la continua. Regalandoci un omaggio sulla bellezza travagliata del mondo e un inno alla potenza visiva e poetica di questo regista

L’autore

“Ero su un treno dalle parti di Los Mochis e Chihuahua e mi sono detto che il più bel film che potevo immaginare era un film che non si fermasse mai…

È il mio progetto più estremo sul movimento e il viaggio.” 

Michael Glawogger

13 Risposte

  1. Gianni Torre ha detto:

    bravi, ben fatto!

  2. ggallani@libero.it ha detto:

    Bello, interessante e che fa riflettere!

  3. mrsgeppo@infinito.it ha detto:

    Il film commuove per la spontaneità e la delicatezza dei sogni dei ragazzi, che poi fanno il conto con la realtà da adulti. I problemi della quotidianità si intrecciano alle “cose belle” , così come la narrazione intreccia vari piani temporali e spaziali. Grazie!

  4. Davide Palmisano ha detto:

    uno dei piu’ bei documentari italiani – grazie!

  5. michela sartini ha detto:

    Veramente un bellissimo lavoro di documentazione, molto delicato pur trattando di dinamiche e vicende personali complesse e drammatiche.
    Complimenti.

  6. piera crespi ha detto:

    e l’ncontro con l’autore?

  7. Profile photo ofinfo@deltacinematica.com Maurizio Cinti ha detto:

    Bellissimo progetto.

  8. vittoria paternò ha detto:

    Amaro e allo stesso tempo dolce, rappresenta le speranze dei cosiddetti “ultimi” . Il film mi è piaciuto! Ho trovato bellissime anche le canzoni scelte!

  9. maria elisa frigato ha detto:

    complimenti… chapeaux.. grazie per le vostre storie..

  10. Profile photo ofgibellini.sergio@gmail.com gibellini.sergio@gmail.com ha detto:

    Un capolavoro con attori straordinari. Grazie!

  11. Laura Fantini ha detto:

    Allegria Bellezza Attesa Malinconia Sorpresa Poesia Rabbia Sorrisi Riflessioni Musica …e ancora rabbia, tanta
    Grazie e complimenti.

  12. Davide Felici ha detto:

    Meraviglioso

  13. Chiara Manente ha detto:

    Emozionante e vero. Un bellissimo documentario che farà parte delle mie “cose belle”.

Lascia un commento

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi